L’attesa è stata lunga, doveva partire a Febbraio, siamo partiti con qualche mese di ritardo ma abbiamo finalmente i biglietti.

La novitá di quest’anno è quella che ho deciso di raccontarvi le nostre avventure. Un piccolo diario di viaggio e un modo alternativo, per condividere questa mia fantastica esperienza della mia vita con la mia famiglia e i miei amici.

Pianificazione e organizzazione del viaggio

Come sicuramente sapete, quest’anno andiamo per la seconda volta in Perù e quindi avendo acquisito un po’ d’esperienza l’anno scorso, per quest’anno possiamo dire che la fase dell’organizzazione é stata meno incasinata e sicuramente con meno ansia rispetto all’anno scorso.

Come al solito ci siamo dedicati alle procedure di rutine:

  • abbiamo controllato la validitá del PASSAPORTO;
  • Abbiamo incontrato una dottoressa che ci ha indicato i VACCINI da fare. Nel nostro caso EPATITE A e FEBBRE GIALLA. Ovviamente dopo aver fatto l’epatite A ho scoperto di aver gia fatto questo vaccino qualche anno fa. Oltre all’amarezza di aver pagato per una cosa inutilmente mi sono subito informato se questa cazzata m’avrebbe portato a complicazioni particolari… per fortuna non mi succederà niente :D.

Valigie per andare in perù

Quest’anno però ho dovuto affrontare una spesa extra: ho comprato una valigia nuova. Non so se succede anche a voi ma a me negli ultimi anni, pur comprando valigie di un certo valore, si spaccano in modo inspiegabile le ruote. Sperando in Ruote migliori, mi toccava scegliere la nuova valigia.

La scelta non è stata semplice ma alla fine ho deciso di comprare una sacca o se vogliamo chiamare le cose con il loro nome una borsa da trekking di 70lt, all’incirca 15/20 kg come mi hanno detto le commesse di decathlon dipende da quello che ci mettete dentro :). Sorvoliamo sul prezzo perchè se ci ripenso mi sento male.

Cosa Non Deve Mancare In Valigia

Dopo aver scelto la costosa valigia mi toccava decidere cosa metterci all’interno. In realtà l’anno scorso  la decisione su cosa portare per me personalmente é stata più easy, per un semplice motivo a Febbraio in Perù era estate quindi con un buon numero di magliette e pantaloncini corti avevo svoltato.

Ma per quest’anno l’impresa è stata più ardua perché a Luglio in Perù è inverno, sicuramente non come siamo abituati noi a Tallinn, ma è un po più piovoso e un pò più fresco (temperature all’incirca di 20/22 gradi).

Quindi ho messo in valigia una giacca da pioggia, qualche maglioncino, qualche pantalone lungo e mi sono anche ricordato di portare una giacca, magari m’invita a cena gente importante o decido di organizzare una cena romantica con Anni.

Biglietti e Scelta Dell’Appartamento

Non voglio parlare del costo dei biglietti, ma voglio parlarvi della mia esperienza reale di viaggio. Inizio col dire che i voli più comuni per Lima sono quelli che partono da Amsterdam e da Madrid, ma c’è anche Parigi.

L’anno scorso avevamo optato per un viaggio da Tallinn ad Amsterdam dove abbiamo fatto scalo un paio d’ore (per fortuna perche quell’aereoporto é enorme) e poi un 11 ore filate da Amsteram a Lima. Abbiamo volato con KLM per me la migliore compagnia in Europa. Cibo buono, servizio ottimo e aereo eccezionale.

Il ritorno era con Air France, meglio che non dico quello che penso altrimenti mi arrestano.

Quest’anno per vari motivi partiamo dell’Italia quindi abbiamo optato per la partenza da Roma per Madrid e poi Madrid anche qui 11.30h per Lima. La compagnia che ci porterá a destianzione sarà Air Europa. Al momento il punto a favore è che questa compagnia ci permette di portare con noi a testa due valigie grandi da stiva 23kg e una da cabina 10kg.

Come ultima cosa ci siamo dedicati alla prenotazione dell’appartamento. Principalmente dovevamo scegliere tra 3 zone:

  • centro di Lima;
  • Miraflores;
  • Barranco.

Indovinate indovinate… abbiamo scelto Barranco (uno dei quartieri più in fermento dal punto di vista culturale a Lima, poi più in là scrivo due parole per questa parte della città).

E siamo stati fortunati, almeno credo, perchè abbiamo trovato un’intero appartamento ad un prezzo molto conveniente e non ci possiamo proprio lamentare.

Siamo qui:

È tutto pronto, si paarte.

(Visited 94 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *